ABORTO Prevenzione e Rimedi di emergenza

   INDICE dei CONTENUTI

 

Per aborto si intende l’interruzione prematura della gravidanza. Può essere volontario, spontaneo o terapeutico (provocato per motivi medici).

E’ la perdita non provocata del feto entro il centottantesimo giorno di gestazione.

Grazie ai progressi compiuti nel campo della rianimazione neonatale, l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) definisce l’aborto come l’espulsione dei “prodotti ovulari” di peso inferiore a 500 g. L’aborto spontaneo accidentale e isolato si distingue dagli aborti spontanei ripetuti, che possono avere invece varie cause.

 

FREQUENZA degli ABORTI

Gli aborti spontanei rappresentano il 10-20% delle interruzioni di gravidanza (queste percentuali sono tuttavia incerte, poiché alcune donne non si rendono conto di aver abortito, mentre altre non si rivolgono nemmeno al medico). Gli aborti di questo tipo si verificano generalmente entro le prime 10 settimane dalla fecondazione.

 

 


CAUSE dell’ABORTO


Le cause che si possono attribuire alla madre comprendono:

  • fattori legati agli organi genitali (ipoplasia o malformazioni uterine, sinechie (aderenze), salpingite, fibroma e tumore uterino, dilatazione del collo dell’utero),
  • fattori ormonali (insufficienza di estrogeni o progesterone, insufficienza ormonale globale, ipotiroidismo, eccesso di androgeni)
  • fattori generici (carenze alimentari, intossicazioni, malattie infettive, diabete, sifilide, traumi di varia natura).

Solamente gli aborti ripetuti andranno a giustificare eventuali indagini.

Il 70% circa degli aborti spontanei sono causati da anomalie fetali e sono riferibili a cause ovulari. Avvengono prevalentemente durante il primo trimestre della gravidanza e provocano la morte del feto prima dell’espulsione.

Gravidanze gemellari e idramnios (eccesso di liquido amniotico) rientrano tra le cause ovulari dell’aborto spontaneo.

 

 


SINTOMI dell’ABORTO


Nelle prime fasi della gravidanza, i segni di una possibile minaccia di aborto consistono in piccole perdite di sangue rosso vivo (metrorragie)  indolori, a cui possono associarsi coliche.

Il modo migliore per scongiurarne l’eventualità è il riposo assoluto a letto. L’ecografia consentirà di verificare il corretto annidamento dell’embrione. Talvolta potrà essere consigliato un trattamento medico (ormoni, antispastici).

In caso di apertura del collo uterino, saranno necessari il cerchiaggio dell’utero e il riposo totale.

Un aumento crescente di perdite di sangue e di dolore, accompagnati dalla dilatazione del collo uterino, annuncia l’aborto propriamente detto.

L’aborto è definito completo quando vengono espulsi sia il feto che la placenta e in questo caso non è necessario alcun trattamento. Al contrario, in presenza di ritenzione placentare nell’utero, è solitamente necessario il ricovero in ospedale, per evitare il verificarsi di un’infezione o di un’emorragia.

 

 


GRAVIDANZA EXTRAUTERINA


La fecondazione avviene nel primo terzo delle tube, dopo circa tre giorni l’ovulo giunge fino all’utero dove continua la divisione cellulare. Se questo tragitto viene a mancare, l’ovulo si ingrandisce all’interno della tuba, e può farla scoppiare: è questo il caso della gravidanza extrauterina.

 


PREVENZIONE dell’ABORTO


è associato alla terapia con ferro nelle anemie emolitiche in gravidanza e prevenzione degli aborti. –  2-4 tavolette al dì (400-800 mcg).

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >


In gravidanza sia in caso di crampi frequenti che nella prevenzione dell’aborto, dell’ipertensione, del diabete e del parto prematuro – 1-2 capsule al dì anche per periodi prolungati.

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 


Dona calma, stabilità, capacità di affrontare i cambiamenti e apprezzamento della femminilità. Per tutto il primo trimestre di gravidanza: 7 gocce sotto la lingua al mattino e 7 la sera.

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 


Utile in gravidanza per sincronizzarsi con il nuovo organismo; permette di trovare il proprio equilibrio. E’ l’essenza per la donna si arrovella internamente ma non si confida, la mente oscilla in silenzio – 4 gocce 4 volte al giorno

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 

 


RIMEDI di EMERGENZA in caso di ABORTO


FIORI  AUSTRALIANI

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 

Lo trovate anche nella pratica versione spray orale 

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >


In alternativa:

FIORI  di  BACH

  • FIVE FLOWER REMEDY Rescue Remedy 5 Fiori Gocce. Five Flower Remedy è un rimedio di pronto soccorso, da portare sempre con sé. E’ un utile sostegno nelle situazioni in cui un imprevisto o un avvenimento sgradevole scombussola un individuo sul piano psichico emotivo energetico. – 4 gocce anche ogni 8-10 minuti. – Applicare inoltre 2-4 gocce del RESCUE  REMEDY  all’interno dei polsi e sulle tempie, anche ogni 10 minuti.

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

In alternativa:

ESTRATTI  FLOREALI

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 

 


Un monumento per i bambini mai nati


Martin Hudáčeka, un giovane scultore slovacco, ha realizzato, in dieci mesi di lavoro, un monumento al bambino mai nato.
L’opera è stata inaugurata il 28 ottobre del 2011, nella località Nova Ves Bardejovske, in Slovacchia, rappresenta l’amore filiale, che sembra andare al di là delle contingenze umane, con il semplice gesto del bimbo che accarezza la testa della madre in lacrime. E’ una scultura che racchiude in sé tutto quel dolore e quella rabbia, ma anche quel perdono del bambino verso la madre, che può permettere alle donne di riprendere a vivere.

Foto tratta dal sito www.upra.org

 

 


VISIONE PSICOSOMATICA – VISIONE OLISTICA


SIMBOLOGIA: Che cosa potrebbe voler dire…

Possibile causa mentale o convinzione inconscia:

Paura, paura del futuro. “Non ora… più tardi”. Inappropriato senso del tempo che scorre.

Frasi da ripetere più volte al giorno:

L’azione divina è giusta e prende sempre posto nella mia vita. Amo e approvo me stessa. Tutto va per il meglio.

Il passato è passato e non può essere modificato. Questo è il solo e unico momento che posso sperimentare.

 

Gravidanza extrauterina

Spesso sta a indicare che la donna si trattiene dall’avere un figlio: l’ovulo è trattenuto, e questo “trattenersi” può essere del tutto inconscio. E’ un impedimento della gravidanza, forse per il timore che qualcosa di negativo possa capitare in seguito.

 

 

 


ANCHE un LIBRO può AIUTARE…


Lo consiglio alle donne e agli uomini che hanno vissuto questa difficile esperienza. E’ un libretto semplice che può aiutare a superare il momento…

Dedicato a tutte le donne che non sanno dare spiegazione a quanto è loro successo e non sanno come tornare a sorridere, che si sentono vuote e inutili, incapaci di aver protetto il proprio bambino… 

 

STORIA di BIMBI MAI NATI

Francesca Belmonte Rossi

Il difficile racconto di una donna che condivide “una parte della sua vita”: la storia di tre aborti, la sofferenza vissuta nonostante l’appoggio del proprio compagno, il percorso verso l’accettazione della perdita e l’avvicinamento graduale alle riflessioni e agli studi olistici sulla completezza dell’essere umano e il potere della mente.

 


Un ANGELO tra i CAPELLI

di Lorna Byrne

La vita di Lorna Byrne assomiglia nel bene e nel male a tante altre. Ma c’è qualcosa di speciale, oltre a una profonda fede in Dio, che l’ha sorretta attraverso tutte le difficoltà, i lutti, l’aborto, la paura di non farcela: fin da dalla più tenera età Lorna ha avuto il dono di vedere gli Angeli e di poter parlare con loro.

Aggiungi al carrello

 

  • KINDLE – Leggi ovunque tu sia…

 

in continuo aggiornamento…

I consigli e i suggerimenti che troverete nel sito non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del medico curante

 Bibliografia 

 

error: Content is protected !!