BERGAMOTTO Olio essenziale

Nome botanico: Citrus Bergamia

 

Famiglia: Rutaceae

 

Origine: Cina

bergamotto-pianta

Descrizione della pianta: Albero alto 3 – 4 metri, con foglie ovali e lucide; i frutti sono di colore giallo verdastri, le dimensioni sono più piccole dell’arancia; la buccia è intensamente aromatica e la polpa è troppo amara per essere mangiata.

 

Parti utilizzate: l’olio essenziale di Bergamotto viene estratto mediante spremitura a freddo del frutto quasi maturo

bergamotto (1)

Principi attivi: nell’olio di spremitura sono presenti circa 300 composti, ma principalmente troviamo acetato di linalile (30-60%), linalolo (11-22%) e altri alcoli, sesquiterpeni, terpeni, alcani e furocumarine (tra cui bergaptene in misura dello 0.30 – 0.39%)

 

Aspetto e profumo: L’olio essenziale di Bergamotto si presenta come un liquido di colore giallo verde con sottotono fruttato fresco dolce, vagamente balsamico speziato.

Nel tempo l’olio acquisisce una colorazione più scura tendente al marrone olivastro.

 

Altri oli con cui si armonizza: l’olio di Bergamotto si accorda bene con Cipresso, Limone, Lavanda, Geranio,

Camomilla, Neroli, Gelsomino, Ginepro, Violetta

 

Nota: Testa – Sono i profumi che si avvertono per primi, molto volatili, hanno una vibrazione alta e sottile. Hanno una nota fresca e vivace.

 

Pianeta: Sole

 

Elemento: Aria

 

Energia: Yang

 

Chakra: IV°

 

Proprietà: L’olio essenziale di Bergamotto ha proprietà antidepressive, antisettiche, antispasmodiche, digestive, diuretiche, carminative, toniche, rilassanti, cicatrizzanti, depurative, astringenti, deodoranti, febbrifughe, vermifughe.

 

Impieghi

-L’olio essenziale di Bergamotto è un’essenza dalle forti proprietà antisettiche, attiva soprattutto nelle affezioni dell’apparato genitourinario: è quindi utile per trattare cistiti e uretriti

-Risulta efficace nel trattamento delle emorroidi e dei geloni

-Grazie alla sua azione fortemente depurativa ed astringenti è una delle essenze più adatte per trattare i problemi della pelle, come acneseborreainfezioni cutaneepsoriasieczemiherpes e prurito

-E’ inoltre molto utile nel trattamento delle macchie tipiche della vitiligine

-E’ un ottimo antiossidante e contrasta l’invecchiamento della pelle

-L’olio essenziale di Bergamotto è un sedativo nervino, quindi molto utile per alleviare i disturbi legati alla sfera emotiva come ansiadepressione e stress; trasmette un senso di protezione, invita all’azione, ad aprirsi agli altri e alla realtà, ad essere più attivi e a vivere con ottimismo

-Utile per le persone ipocondriache, che hanno paura della vicinanza degli altri, per chi non accetta la propria fisicità e per chi non è fiducioso.

-L’Olio essenziale di Bergamotto è efficace contro tutti i tipi di febbre

 

Precauzioni d’uso: l’olio essenziale di Bergamotto può avere effetti “fototossici”, NON deve essere utilizzato sulla pelle prima dell’esposizione ai raggi solari o lampade abbronzanti.

Se puro può essere irritante per la pelle, prima di essere usato è bene diluirlo in olio vettore.

 

 

Alcune modalità d’uso

Per trattare le emorroidi: unire 15 gocce di olio essenziale di Bergamotto ad un barattolo di 50 ml di crema neutra, applicare mattina e sera

In caso di colite: in un cucchiaio di olio di mandorle versare 2 gocce di olio essenziale e massaggiare sull’addome in senso antiorario

Per tonificare l’umore e per contrastare l’ansia: diluire in un cucchiaio di olio di mandorle 3 gocce di olio essenziale di Bergamotto, massaggiare la parte centrale dello sterno e il lato interno dell’attaccatura dell’unghia dei pollici delle mani

secondo-chakra-svadhisthana-e1340235512498

Per deodorare, rinfrescare e ridurre l’eccessiva produzione di sebo:

-Preparare un bagno rilassante e aromatico: gettare nella vasca tre manciate di sale grosso (meglio se integrale o Himalayano rosa) in cui si sono versate 10 gocce di olio essenziale di Bergamotto e 5 di Geranio.

-Per lavare i capelli: aggiungere 2 gocce di olio essenziale di Bergamotto alla dose di shampoo

 

 

Crema viso per pelli grasse

In un vasetto di crema neutra da 50 ml versare:

8 gocce di olio essenziale di Bergamotto, 3 di olio essenziale Cipresso, 4 di olio essenziale Ginepro

 

risciacqui

Per alleviare le infiammazioni delle tonsille: preparare una miscela di essenze in una boccetta di vetro scuro così formata: 20 gocce di olio essenziale di Bergamotto, 20 di Timo e 10 di Tea Tree.

Versare 2 gocce di questa miscela in un bicchiere di acqua tiepida e sciacquare la gola. Eseguire i risciacqui più volte al giorno.

 

Come prepararsi un tè aromatizzato al Bergamotto: mettere in un contenitore di vetro 100 gr di tè nero di buona qualità, versare 3 gocce di olio essenziale, chiudere e agitare bene. Lasciare riposare la miscela nel contenitore ben sigillato per una settimana prima di utilizzarlo.

 

in continuo aggiornamento…

I consigli e i suggerimenti che troverete nel sito non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del medico curante

 Bibliografia 

ARTICOLI CORRELATI

BLOG

error: Content is protected !!