CALCOLI RENALI Rimedi naturali e consigli

Il calcolo è una massa solida formata dall’aggregazione di cristalli che possono essere presenti nelle urine. I cristalli, aggregandosi, crescono di dimensione formando i calcoli che possono essere di grandezza molto variabile, da un granello di sabbia a una pallina da golf. La calcolosi renale  (nefrolitiasi) è una delle patologie più comuni.

 

  • I sintomi  –  Come si presentano


La calcolosi renale, solitamente, non causa alcun disturbo fino a quando non intervengono complicanze. Il dolore può essere assente anche per calcoli molto voluminosi che ostruiscano completamente o in parte le vie urinarie.

Talvolta il dolore può presentarsi con un senso di peso doloroso nella regione lombare che si irradia verso l’inguine. Il calcolo, danneggiando la mucosa urinaria può determinare microematuria (sangue che si rileva con l’esame delle urine).

In altri casi il dolore può essere particolarmente intenso e si manifesta con la classica “colica renale”. Solitamente la colica è causata dal passaggio del calcolo dal rene all’uretere. Il dolore, spesso molto violento, ha inizio dalla zona lombare (corrispondente al rene colpito) e si irradia poi in avanti verso i genitali. Può essere accompagnato da nausea e vomito, può durare poche ore o ripetersi anche per molti giorni se il calcolo continua a muoversi. Può essere accompagnato da sangue nelle urine, visibile anche a occhio nudo.

 

L’acqua consigliata per chi tende a formare i calcoli ai reni

È consigliata l’acqua oligominerale o leggermente mineralizzata, che favorisce la diuresi, elimina le scorie e le impurità e previene la formazione di calcoli renali.

 

RIMEDI NATURALI e CONSIGLI

FITOTERAPIA – Erbe medicinali


Possono essere utili soluzioni idroalcoliche di:

 

BETULLA

 

TARASSACO SYS 

 

ORTOSIPHON

 

30 gocce di ciascun rimedio 2-3 volte al giorno.

 

ORTICA Urtica dioica

L’Ortica possiede, in genere, un’azione diuretica, depurativa, antinfiammatoria ed antiedemigena (1).

Ottimo diuretico, depurativo ed urolitico (2)., viene impiegato nella prevenzione dei disturbi delle vie urinarie. Grazie alla elevata presenza di clorofilla, ricca di minerali è considerato un rimineralizzante d’elezione, svolgendo anche un’azione emopoietica (3).

Pianta  adatta in estate, disinfettante, utile per prostatite, leucorree, emorragie post-partum, in alimentazione.

L’Ortica viene anche impiegata, attraverso uso esterno, nelle forme reumatiche, gotta, nevralgia,  sciatalgie

(1).  Che riduce la ritenzione dei liquidi

(2). Aiuta la diuresi, previene la formazione dei calcoli renali e facilita l’eliminazione di acidi urici

(3). Facilita la formazione delle cellule del sangue

 

in continuo aggiornamento…

I consigli e i suggerimenti che troverete nel sito non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del medico curante

 Bibliografia 

 

error: Content is protected !!