CERATO Fiori di Bach

(Ceratostigma Willmottiamun Piombaggine)

I fiori di Cerato a trombetta, disposti in ogni direzione, sembrano orecchie tese a captare ogni sussurro. Periodo in cui il bambino comincia a chiedersi “come funziona il mondo”, fase del “perché”. In questo periodo comincia anche ad esercitare la propria volontà, esibendo a tratti quella che agli adulti sembra ostinazione immotivata, ma che ha lo scopo di “esplorare i confini della stanza”, cioè di trovare la linea di delimitazione delle proprie pulsioni, desideri e volontà da una parte, e la realtà con cui bisogna fare i conti dall’altra. Un processo a feed-back che, in una situazione ambientale sufficientemente buona, stabilizza nel tempo un soddisfacente livello di autostima, fiducia di base e sicurezza di sé.

Risposte ambientali insoddisfacenti, come genitori che ingaggiano un braccio di ferro per principio con la volontà del bambino per non viziarlo o, al contrario, cedono a qualsiasi richiesta, o che ignorano la sua sete di comprensione, per disinteresse o rimandando ad un imprecisato futuro la risposta alle sue domande (spesso per paura), impediscono la stabilizzazione di questo processo.

 

Fiducia in se stessi

Come risultato avremo una persona incapace di trovare un punto di stabilità in se stesso, ma anche referenti sicuri nel mondo esterno, una persona che ha perso la capacità di ascoltarsi e di fidarsi di sé, e quindi di decidere con la propria testa. Avrà un continuo bisogno di guida e di certezze, che va cercando fuori. Poco centrato su se stesso, affidato all’esterno, finisce col disperdere le sue energie alla ricerca di consigli e suggerimenti.

Debolezza, astenia, ansia indifferenziata, mancanza di concentrazione, emicranie sono i disturbi più comuni. Cerato tenderà a consultare più medici e molti psicologi, senza mai essere sicuro della diagnosi, con atteggiamento ipocondriaco e un indiscriminato consumo di farmaci presi un po’ a casaccio.

Cerato aiuta la persona che ascolta sempre gli altri, e sbaglia, ad avere fiducia in se stessa e nel proprio intuito. Dona maggiore equilibrio nelle decisioni e sicurezza nel gestire la propria vita, libera dall’insicurezza. Aiuta ad uscire dalle convenzioni e andare controcorrente. Un valido aiuto per le persone che non hanno fiducia nelle proprie capacità di giudizio e nella propria intuizione; che chiedono continuamente consiglio agli altri e si lasciano influenzare dal parere altrui. Utile per le persone sempre alla ricerca di consigli e suggerimenti. Aiuta ad uscire dalle convenzioni e andare controcorrente.

 

“Ho bisogno di qualcuno che mi controlli, che mi dica cosa devo fare… ”  CERATOHEATHER  (vedi sotto come preparale la miscela di Fiori)

 

Cerato permette di sviluppare la saggezza interiore, limitando il conflitto tra intuizione e ragione; aiuta ad avere una maggiore disposizione e concentrazione nei nostri confronti, a ritrovare fiducia nella conoscenza interiore.

 

Utile per non disperdersi in attività secondarie; aiuta ad elaborare le informazioni nuove.

Stimola i sogni e favorisce il loro ricordo.

 

 

Bambini e adolescenti

Cerato è indicato per bambini e adolescenti che a scuola correggono il loro compito, anche se giusto, per copiare quello del compagno.

Per gli adolescenti che imitano i modelli proposti da altri (cantanti, attori …), che soffocano il loro modo di essere per seguire il modello del gruppo.

 

CERATO Fiori di Bach: 4 gocce sotto la lingua per 4 volte al giorno (vedi indicazioni per la diluizione dell’essenza singola)

 

Essenza floreale contenuta anche in:

Concentrazione – FORMULA C: Un aiuto importante per chi non si sente perfettamente lucido o attento, per studiare e migliorare la propria concentrazione. Ritrovare lucidità nei momenti di stanchezza.

 

Gravidanza – FORMULA GUn aiuto importante per assecondare i cambiamenti che giorno dopo giorno si verificano. Per vivere con gioia il cambiamento, prima e dopo la nascita del bambino.

 

in continuo aggiornamento…

I consigli e i suggerimenti che troverete nel sito non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del medico curante

 Bibliografia 

 

error: Content is protected !!