EPILESSIA Rimedi naturali e consigli

L’epilessia è caratterizzata dalla ripetizione di crisi epilettiche, dovute ad una iperattività delle cellule nervose cerebrali  (i cosiddetti “neuroni”).

 

  • I sintomi  –  Come si manifesta


Le crisi si rivelano con un breve e improvviso disturbo delle funzioni nervose. Hanno in genere breve durata  (meno di un minuto) e si possono manifestare con sintomi diversi da caso a caso, a seconda della funzione dei neuroni cerebrali coinvolti.

 

NB: L’assunzione di acido folico ad alte dosi in persone che utilizzano farmaci antiepilettici, può abbassare i livelli plasmatici di questi ultimi nel sangue, con maggiore frequenza di crisi convulsive.

 

E’ anche vero che l’uso di tali farmaci abbassa i livelli plasmatici di folati, con possibile manifestazione carenziale, in questo caso si consigliano basse dosi, 1 tavoletta a giorni alterni.

 

RIMEDI NATURALI e CONSIGLI

INTEGRATORI NATURALI


VITAMINA B6: 100-400 mg al giorno sotto controllo medico,  si è notato che in concomitanza con l’epilessia vi è una carenza di Vitamina B6  e  di MAGNESIOTRIMAGNESIO – Adulti: 2 compresse da deglutire con acqua 3 volte al giorno – Bambini fino a 12 anni: 1 compressa da deglutire con acqua 2 volte al giorno

 

L-TAURINA: importante per una corretta funzione cerebrale – 500 mg 3 volte al giorno sotto controllo medico.

 

FITOTERAPIA – Erbe medicinali


Favoriscono il rilassamento e il sonno naturale

TILIA Composta: contiene Tiglio e Biancospino, agisce favorevolmente sul fisiologico benessere del sistema nervoso – Adulti: 25 gocce 3 volte al giorno in poca acqua o sotto la lingua – Bambini fino a 12 anni: 10 gocce 2 volte al giorno in poca acqua o succo di frutta

BIANCOSPINO SYSTintura spagirica – Favorisce il fisiologico benessere del cuore, il rilassamento e la regolarità della pressione arteriosa – Adulti: 25 gocce in poca acqua o sotto la lingua 3 volte al giorno, salvo diversa indicazione del medico – Bambini fino a 12 anni: 10 gocce 3 volte al giorno in poca acqua o succo di frutta

CRATAEGUS OXYACANTHA LES – Biancospino Gemmoderivato: Favorisce il fisiologico benessere del cuore e dei vasi arteriosi – Adulti: 25 gocce in poca acqua o sotto la lingua 3 volte al giorno, salvo diversa indicazione del medico – Bambini fino a 12 anni: 10 gocce 3 volte al giorno in poca acqua o succo di frutta

PASSIFLORA tintura madre 40 gocce 1-2 volte al giorno

 

Prodotti con proprietà antiepilettiche

 

 

FLORITERAPIA


FIORI  di  BACH

RESCUE REMEDY: può essere utilizzato durante un attacco improvviso di epilessia, insieme a OLIVE e CLEMATIS per la fase successiva di ritorno allo stato cosciente – 4 gocce ogni 5/10 minuti

ROCK WATER: utile nel caso in cui la persona tende a irrigidirsi.

MIMULUS: per la paura dell’attacco stesso

HORNBEAM: qualora il paziente sia esausto mentalmente

CLEMATIS: nei casi di confusione, mancanza di interessi e incertezza.

 

Per la preparazione dei fiori di Bach

In una boccetta da 30 ml con contagocce, versare 2/3 di acqua e 1/3 di brandy, aggiungere 4 gocce del rimedio scelto o 2 se i rimedi sono più di uno. Prendere 4 gocce sotto la lingua  4 volte al giorno

 

FIORI  AUSTRALIANI

EMERGENCY gocce: da utilizzare durante l’attacco di epilessia – 7 gocce anche ogni 5 minuti.

EMERGENCY Spray: spruzzare 2 volte sulla lingua in qualsiasi momento, ovunque ci si trovi.

 

 

AROMATERAPIA – Oli Essenziali


Il rilassamento è uno dei metodi per controllare l’epilessia e la crisi. Sono quindi utili gli oli essenziali dall’azione rilassante e antiansia, come CAJEPUT, ROSA, ARANCIO DOLCE, da usare nei vaporizzatori per essenze o per il bagno nella vasca.

Oli essenziali da evitare: ISSOPO, TIMO, BASILICO, ROSMARINO, SALVIA, CANFORA e FINOCCHIO.

 

 

in continuo aggiornamento…

I consigli e i suggerimenti che troverete nel sito non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del medico curante

 Bibliografia 

 

 

 

error: Content is protected !!