GERANIO Olio essenziale

Pelargonium graveolens – Geranio olio essenziale

Nome botanicoPelargonium graveolens (Famiglia: Geraniacee).

Ingredienti: Geranium maculatum oil – puro Olio Essenziale Naturale – Distillato a vapore

Parte della pianta: Foglie e Fiori

Costituenti principali: citronellolo, geraniolo, linalolo, isomentone, limonene, fellandrene

Pianeta: Venere

Chakra: I° chakra

Chakra secondario: IV° – VI° chakra

 

cuore lillaNota: CUORE – Sono i profumi morbidi e floreali, dalla volatilità media e costituiscono il cuore di una composizione. Sono le essenze ricavate dai fiori ed hanno un effetto riequilibrante e vitalizzante. Hanno una frequenza leggera, ampia, che porta verso il cuore. È la vibrazione che apre e tocca l’anima. In una composizione sono le note dolci o leggermente aspre date dai profumi dei fiori e delle foglie. Capaci di liberare le emozioni, sono attive soprattutto nei momenti in cui l’anima soffre o è in disequilibrio. È facile provare forte attrazione o rifiuto per queste essenze capaci di provocare effetto anche sul carattere, quindi è bene usarle con parsimonia, ma non respingerle, provarle e riprovarle sino a trovare l’essenza preferita.

La vibrazione è molto penetrante, si espande e si ramifica nei tessuti e nella memoria.

 


Proprietà e utilizzi


L’Olio essenziale di Geranio ha azione: antidepressiva, antinevralgica, antinfiammatoria, antisettica, astringente, cicatrizzante, decongestionante, insetticida, tonica.

Utile nei casi di memoria debole, mancanza di determinazione, volontà debole, umore variabile, senso di sradicamento. Utile associato alla Rosa nei traumi affettivi. Stabilizza e purifica l’aura.

 

PROFUMO

Come creare un Profumo Floreale: 

5 gocce di OE Geranio
4 gocce di OE Lavanda
3 gocce di OE Bergamotto
1 goccia di OE Patchouly

Il profumo ottenuto può essere utilizzato per personalizzare oli, creme per il corpo e per il viso, detergenti per il bagno od oggetti personali.

 

 

Una miscela per la donna nei momenti di scarsa autostima

Un’ottima miscela particolarmente adatta per la donna è la seguente: incenso, geranio, gelsomino, lavanda, melissa, neroli, ylang ylang, patchouli e legno di rosa. Miscelali e diluisci con olio vettore, di mandorla o di germe di grano, in una percentuale massima del 3%. Indicata per infiammazioni, dolori mestruali, sciatica ma anche per i momenti di scarsa autostima, creatività bloccata e caos emotivo

VAI allo SHOP >

 

CREMA VISO

Sciogliere in un vasetto da 50 ml di Crema neutra:

VAI allo SHOP >

per Pelle normale mista
4 gocce di Geranio, 2 di Gelsomino, 8 di Lavanda.

 

per Pelle secca disidratata
4 gocce di Geranio, 3 di Rosa, 10 di Sandalo.

 

BAGNO in VASCA

Bagno rilassante: Diluire in una manciata di sale grosso (preferibilmente integrale o Rosa):
20 gocce di olio essenziale di Lavanda, 6 di Geranio 3 di Arancio, 12 di Melissa, 8 di Cannella
Immergersi nella vasca per 15/20 minuti

 

Bagno rinfrescante: Diluire in una manciata di sale grosso (preferibilmente integrale o Rosa):
3 gocce di olio essenziale di Basilico, 3 di Bergamotto, 4 di Geranio, 6 di Lavanda, 5 di Ginepro.

 

Bagno per i bambini: Diluire in bagno doccia neutro:
1 goccia di Geranio, 2 di Arancio

 

SENO

Per rassodare il seno: 50 ml olio di Jojoba, 7 gocce di olio essenziale di  Finocchio, 5 di Geranio, 5 di Salvia sclarea, 2 di Salvia officinalis.

 

IGIENE ORALE

Per risciacquare la bocca per l’igiene orale o in caso di alitosi è indicato l’olio essenziale di GERANIO:

versare 2/3 gocce di olio essenziale in una tazza di acqua calda e fare risciacqui 2 volte al giorno.

 

Avvertenze: non portare a contatto con gli occhi e le mucose. Non applicare puro sulla pelle. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

 

l’essenza di Geranio mette in comunicazione secondo e quarto chakra, il cuore.

 

Per trattare la cellulite

Grazie a frequenti impacchi costanti con l’argilla verde, gli inestetismi causati dalla cellulite, come la pelle a buccia d’arancia, possono essere attenuati.
Il composto base può essere preparato con acqua a temperatura ambiente:

Crema base di argilla

Argilla verde fine 1 bicchiere,
miele 1 cucchiaino,
olio di mandorle dolci o olio extravergine di oliva,
-acqua minerale naturale 1/2 bicchiere.
Quattro sostanze naturali ricche di forze e di calore solare.
In una tazza contenente l’acqua minerale sciogliete il miele, aggiungete l’olio, miscelare il tutto, quindi aggiungete a poco a poco mentre mescolate 1 bicchiere di argilla, continuate a mescolare energicamente fino ad ottenere una crema omogenea e lucida.
Avvertenze: dopo qualche minuto dall’applicazione dell’argilla, si comincerà a sentire tirare la pelle, è una reazione normale. Dopo aver rimosso la maschera in alcuni casi la pelle si può arrossare o si può avvertire un leggero pizzicorino, è una reazione normale per alcuni tipi di pelle.
Importante: Dopo qualche minuto dall’applicazione noterete un piacevole senso di freschezza e di rilassamento della pelle, mentre dopo aver rimosso la maschera noterete quanto la vostra pelle sia diventata più morbida.
A questo può essere aggiunto:
Tempo di applicazione 10 – 15 minuti

Prodotti che contengono olio essenziale di GERANIO


Dolce e delicato, deterge in profondità lasciando la pelle morbida e perfettamente idratata.
Le note timide del giglio bianco si fondono con l’aroma intenso e tenace del sandalo in una fragranza elegante e persistente.

Il prodotto, formulato con principi nutritivi naturali, rende morbida e liscia la pelle, avvolgendo il corpo con una modica schiuma delicata e profumata.

VAI allo SHOP >

 

in continuo aggiornamento…

I consigli e i suggerimenti che troverete nel sito non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del medico curante

 Bibliografia 

 

error: Content is protected !!