MUSCOLI: movimento e tonicità

Il tessuto muscolare, sensibile agli stimoli nervosi, costituisce circa il 40% del peso corporeo. Organizzato in muscoli, esso è responsabile di tutti i movimenti e della tonicità del nostro corpo.

Muscoli scheletrici

La muscolatura scheletrica, quasi tutta volontaria, è costituita da oltre 650 muscoli stratificati su più livelli intorno alle ossa. Le loro dimensioni variano moltissimo: dal gluteo formato da molti strati di migliaia di fibre, allo stapedio con poche fibre dell’orecchio medio.

 

Muscoli volontari

Sono muscoli sottoposti al controllo cosciente del sistema nervoso centrale. Sono in grado di contrarsi repentinamente sviluppando una notevole potenza per breve tempo.

 

Muscoli involontari

Sono muscoli controllati sistema nervoso periferico, indipendenti dalla volontà (come quelli che regolano la postura), che sono in grado di sviluppare una media potenza per periodi di tempo più lunghi.

 

Muscolo cardiaco

E’ costituito da tessuto muscolare cardiaco disposto in fasce a spirale. Ogni cellula ha la capacità di contrarsi ritmicamente: tutto il tessuto si contrae in modo coordinato grazie ad un particolare elemento anatomico da cui partono “ondate” di contrazioni che si allargano a tutto il cuore regolando il battito.

 

Muscoli lisci

Sono costituiti da tessuto muscolare liscio e regolano i movimenti involontari degli organi interni (vasi sanguigni,  tubo digerente, bronchi,  utero…). Sono controllati dal sistema nervoso autonomo e reagiscono agli impulsi con contrazioni lente e regolari che possono protrarsi a lungo.

 

 

Le affezioni più diffuse

Gli strappi muscolari e le borsiti sono le affezioni muscolari più diffuse. Lo strappo muscolare è lo stiramento di uno o più muscoli prodotto da uno sforzo eccessivo o da un movimento brusco.

La borsite è l’infiammazione di una piccola sacca tra muscolo e articolazione, tra tendini e ossa, che ne consente la mobilità.

 

 


DOLORI MUSCOLARI


VAI allo SHOP >


In alternativa ad ARPAGODOL:

  • ARPAGOFITO SYS Artiglio del diavolo – Tintura spagyrica Gocce: Favorisce la  buona funzionalità articolare e muscolare.

VAI allo SHOP >


VAI allo SHOP >


VAI allo SHOP >


VAI allo SHOP >


Piante con proprietà ANTISPASMODICHE


ANTISPASMODICO o ANTISPASTICO: sostanze, medicamenti, piante utili per diminuire l’eccitabilità del sistema nervoso e le contrazioni anormali spasmodiche dei muscoli, rimuovono gli spasmi della muscolatura liscia. Sedano il dolore dovuto a forti contrazioni involontarie ed improvvise.

Gli antispastici agiscono sull’apparato gastro-enterico in supporto a terapie di cura per disturbi o malattie dell’apparato gastro-intestinale come la sindrome del colon irritabile.

 

Il suo impiego maggiore si ha nelle forme reumatiche croniche (1)., nelle artralgie (2)., nelle turbe spasmodiche (3). e nelle dismenorrea attraverso le proprietà antipiretiche (4)., antireumatiche, analgesiche ed antispasmodiche che svolge. La presenza di tannini, inoltre, può avere una notevole efficacia a livello gastrointestinale, migliorando i processi digestivi.

(1). Affezioni a carico dell’apparato locomotore – (2). Qualunque dolore, in sede articolare, che colpisce un’articolazione e il tessuto ad essa circostante

(3). Contrazioni involontarie dei muscoli – (4). Volto a combattere la febbre.

 

 


Piante stimolanti neuromuscolari


  • FIENO GRECO

I semi di Fieno greco presentano spiccate proprietà anaboliche, stimolanti neuromuscolari, antianemiche e osteogeniche. Proteine di elevato valore biologico, glucidi e lipidi, sostanze minerali e vitaminiche ne giustificano l’azione stimolante in numerose vie del metabolismo intermedio.

Prodotti che contengono la pianta:

Fitoterapici ed Integratori:

Ha proprietà diuretiche, emostatiche-antiemorragiche, rimineralizzanti, astringenti.  Favorisce la fisiologica azione di sostegno e ricostituente. Utile in convalescenza, allattamento e in caso di inappetenza.

VAI allo SHOP >

 

 

 


AROMATERAPIA – Oli Essenziali


ARANCIO AMARO Olio essenziale: è un tonico muscolare e nervoso, stimola e rinforza le difese naturali.

VAI allo SHOP >

 


Per trattare i DOLORI MUSCOLARI


di lieve entità: diluire 1-2 gocce di olio essenziale di CAMOMILLA in un cucchiaino di OLIO di MANDORLE e 1 di gel di ALOE e massaggiare delicatamente la zona dolorante.

VAI allo SHOP >

 

 


ARGILLA 


L’Argilla verde ventilata (ossia fine e impalpabile) è un rimedio naturale e fin dall’antichità veniva utilizzata per la preparazione di impacchi per la cura della pelle, per alleviare le irritazioni, i dolori articolari, ma anche in caso di distorsioni o problemi muscolari.
E’ la più utilizzata per fini terapeutici perché fine e impalpabile, si scioglie facilmente nell’acqua liberando elementi preziosi.

Bagno rilassante per muscoli e dolori articolari

Preparate l’acqua calda nella vasca da bagno, versate 3 – 4 gocce di olio essenziale di Arancio su una manciata di sale grosso (meglio se integrale o rosa) e spargere il tutto nell’acqua. A scelta potete aggiungere 2 cucchiai di argilla verde.
Accendetevi qualche candela profumata. Immergetevi nell’acqua calda e rilassatevi.

 

 


La Vitamina E, un potente antiossidante


La Vitamina E rallenta l‘invecchiamento delle cellule, proteggendo le loro membrane e quindi evitando che vengano aggredite dalle tossine.  Aumenta la forza fisica, la potenza muscolare e la resistenza alla fatica. Ha inoltre azione benefica sui tessuti cerebrali, migliora la lucidità mentale, la concentrazione e la memoria.

L’Autunno…

Il passaggio al clima freddo è forse il più delicato di tutto l’anno, le cellule e i tessuti risentono decisamente del calo di luminosità.  La diminuzione delle ore di luce e delle temperature e l’aumento dell’umidità, portano ad un calo energetico dell’organismo, che lo dispone più facilmente a subire virus, batteri e tossine dell’ambiente esterno.

Questo deficit energetico può ripercuotersi anche sul sistema nervoso, sul cervello e sui muscoli. E’ proprio in questo periodo che rischiamo l’accumulo di radicali liberi che possono indebolire gli organi e tessuti.

In questo momento abbiamo bisogno di Vitamina E.

Potenza muscolare

È un’importante Vitamina, fondamentale nella produzione di energia: numerosi studi hanno evidenziato che la Vitamina E aumenta la forza fisica, la potenza muscolare e la resistenza alla fatica. Ha inoltre azione benefica sui tessuti cerebrali, migliora la lucidità mentale, la concentrazione e la memoria.

Vista la sua capacità vasodilatatoria, la Vitamina E è un potente antiarteriosclerosi, antidiabete e, in dosi più elevate, anticancro.

VAI allo SHOP >

 

 


VISIONE PSICOSOMATICA – Olistica


SIMBOLOGIA: Che cosa potrebbe voler dire…

Attraverso i muscoli possiamo muoverci nel mondo. Essi rappresentano il movimento, vita ed espressione di sé.

Nei muscoli avviene fin dalla nascita un imprinting fondamentale: quando il neonato ha fame o paura e piange,  contrae la sua muscolatura, mentre se è rilassato ed appagato la distende. Allo stesso modo, nella vita adulta una muscolatura rilassata esprime un’armonia con se stessi e con l’ambiente, quando invece una muscolatura contratta significa tensione, ansia, paura… Nell’insieme, i muscoli di tutto il corpo esprimono “in tempo reale” lo stato d’animo della persona in quel momento e la sua “postura esistenziale”, cioè il modo in cui si colloca nella realtà.

 

in continuo aggiornamento…

I consigli e i suggerimenti che troverete nel sito non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del medico curante

 Bibliografia 

 

 

 

error: Content is protected !!