SOSTANZE AMARE

SOSTANZE AMARE: hanno una composizione chimica varia. Sono contenuti in notevole quantità soprattutto nelle famiglie delle Genzianeae, delle Asteraceae e delle Labiatae. Hanno un sapore fortemente amaro che, stimolando i recettori amari della lingua, favoriscono la salivazione e la produzione dei succhi gastrointestinali e biliari.

Le droghe che contengono queste sostanze amare sono attive sul fegato con azione coleretica o colagoga.

 


Piante che sostengono SOSTENZE AMARE


  • ACHILLEA

Cura le ferite come cicatrizzante, stimolante apparato digerente, antispasmodico, antiemorragico, utile nel periodo di climaterio in cui i cicli cominciano ad essere emorragie ed endometriosi. Come impacco esterno su emorroidi, antinfiammatorio delle mucose, depurativo (in primavera o nei cambi stagione per eliminare le tossine), sia per uso interno che uso topico.


  • LUPPOLO

Il Luppolo ha proprietà leggermente soporifere (calmante negli stati nervosi), digestive e depurative. La pianta contiene oli essenziali, tannini, sostanze amare, fitosteroli e sostanze estrogene.

 

Prodotti che contengono il LUPPOLO

Favorisce la fisiologica azione di sostegno e ricostituente. Utile in convalescenza, allattamento e in caso di inappetenza.

VAI allo SHOP >

 

in continuo aggiornamento…

I consigli e i suggerimenti che troverete nel sito non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del medico curante

 Bibliografia 

 

error: Content is protected !!