Archivio Tag: ARGILLA

Cos’è l’argilla e suoi impieghi

L’argilla è una delle materie più antiche di cui l’uomo dispone. L’aspetto e la struttura dell’argilla sono quelli di un minerale, essa si è formata grazie all’azione degli elementi terrestri e atmosferici, su particolari rocce primordiali chiamate “feldspati”.
argilla-verdeL’Argilla verde ventilata (ossia fine e impalpabile) è un rimedio naturale e fin dall’antichità veniva utilizzata per la preparazione di impacchi per la cura della pelle, per alleviare le irritazioni, i dolori articolari, ma anche in caso di distorsioni o problemi muscolari.
E’ la più utilizzata per fini terapeutici perché fine e impalpabile, si scioglie facilmente nell’acqua liberando elementi preziosi.
E’ un organismo minerale complesso nel quale si trovano una quantità innumerevole di elementi: silice, calcio, magnesio, sodio, potassio, titanio, ferro, argento, zolfo, fosforo, mercurio, rame, piombo, oro … Alcuni di questi elementi sono presenti in alte percentuali, come per esempio il silicio, altri sono presenti solamente in minime tracce.
Avvertenze: dopo qualche minuto dall’applicazione dell’argilla, si comincerà a sentire tirare la pelle, è una reazione normale. Dopo aver rimosso la maschera in alcuni casi la pelle si può arrossare o si può avvertire un leggero pizzicorino, è una reazione normale per alcuni tipi di pelle.
Importante: Dopo qualche minuto dall’applicazione noterete un piacevole senso di freschezza e di rilassamento della pelle, mentre dopo aver rimosso la maschera noterete quanto la vostra pelle sia diventata più morbida.
Gli impieghi dell’argilla sono molteplici.

Come preparare la crema di Argilla

In una ciotola versare una parte d’acqua (es. 1/2 bicchiere) e un cucchiaino di olio d’oliva extravergine, mescolare con un cucchiaio, meglio se di legno, ma può andare bene anche d’acciaio. Mentre si mescola (in senso orario) aggiungere due parti di argilla (es. 1 bicchiere), continuare ad impastare fino ad ottenere una crema dalla giusta consistenza. Può essere preparata con acqua fredda, tiepida o calda a seconda delle esigenze.
Consigli per un migliore utilizzo: Servendovi di una spatolina spalmate la vostra maschera sul viso e sulla fronte, lasciate in posa per tutto il tempo indicato sulla ricetta specifica, quindi rimuovetela utilizzando una spugnetta inumidita con acqua tiepida.

Crema base di argilla

Argilla verde fine 1 bicchiere,
miele 1 cucchiaino,
olio di mandorle dolci o olio extravergine di oliva,
-acqua minerale naturale 1/2 bicchiere.
Quattro sostanze naturali ricche di forze e di calore solare.
In una tazza contenente l’acqua minerale sciogliete il miele, aggiungete l’olio, miscelare il tutto, quindi aggiungete a poco a poco mentre mescolate 1 bicchiere di argilla, continuate a mescolare energicamente fino ad ottenere una crema omogenea e lucida.

Come trattare la pelle del viso

argilla (2)Per la pelle secca potete sostituire la parte d’acqua con infuso di malva, a scelta potete aggiungere dell’olio di Borragine o di Rosa Mosqueta, o 1 – 2 gocce di olio essenziale di Sandalo.
Tempi di applicazione: 5 minuti
Per rinfrescare la pelle grassa potete aggiungere invece del succo di Limone o di Pompelmo; a scelta 1 – 3 gocce di olio essenziale di Limone.
Tempi di applicazione: 10 minuti
Per pelli normali, alla maschera base aggiungete mezzo cucchiaino di olio di Germe di grano e omogeneizzate il tutto.
Tempo di applicazione 10 minuti.
Con la Luna crescente le maschere e gli impacchi al viso penetrano in profondità e le sostanze vengono assorbite meglio (vedi CALENDARIO LUNARE)

Per acne con brufoli molto infiammati

Maschera disinfettante:
-1 cucchiaio di acqua di Rose
Applicate la maschera evitando il contorno occhi e rimuovete poi delicatamente con acqua tiepida prima che secchi completamente. Il trattamento può essere fatto due volte la settimana.
Per ottenere una pulizia profonda della pelle, verificate i giorni d’Acqua nel Calendario Lunare. Con la Luna nei segni del Cancro, Scorpione e Pesci otterrete un’ottima pulizia del viso.
Per creare un detergente viso completamente naturale:
-1 cucchiaino di argilla verde
-1 cucchiaio di farina di mandorle (o mandorle tritate)
-alcune gocce di tonico per viso biologico.
Il composto risulterà piuttosto solido. Basterà conservarlo in un vasetto e staccarne un pezzetto al momento dell’utilizzo e miscelarlo con l’acqua sul palmo della mano e spalmarlo sul viso come detergente (o un normale sapone) e risciacquare con acqua.

Come idratare la pelle del collo

Alla crema base aggiungere:
-2 cucchiai di latte di soia
Tempo di applicazione 15 minuti

Per trattare la cellulite

argilla-verde (1)Grazie a frequenti impacchi costanti con l’argilla verde, gli inestetismi causati dalla cellulite, come la pelle a buccia d’arancia, possono essere attenuati.
Il composto base può essere preparato con acqua a temperatura ambiente, a questo può essere aggiunto:
-olio di Betulla
Tempo di applicazione 10 – 15 minuti

Impacco rassodante per glutei

Preparare la crema base e aggiungere:
-2 cucchiai di succo di mela fresco (mela cotogna o mela verde)
-1 cucchiaino di olio di Vinaccioli
– a piacere aggiungere 1 – 3 gocce di olio essenziale di Rosmarino
Tempo di applicazione 10 – 15 minuti

Bagno snellente e pelle liscia (sia per pelli secche che grasse)

Riempiere la vasca da bagno con acqua calda e versare 3 – 4 manciate di argilla. Il movimento del vostro corpo nell’acqua impedirà all’argilla di sedimentare. Al termine del vostro bagno, è consigliabile non sciacquarsi con acqua, uscire dalla vasca e tamponare il corpo con asciugamano. Noterete immediatamente quanto liscia e morbida sarà la vostra pelle. (Le tubature non si intasano con l’argilla)

Impacco rassodante per il seno

Preparare la crema base, aggiungere poi:
-2 cucchiai di infuso di salvia
-a scelta aggiungere 1 o 2 gocce di olio essenziale di Rosa o Ylang Ylang
Tempo di applicazione 10 – 15 minuti

Crema per pancia gonfia

argilla panciaAlla crema base aggiungere:
-2 cucchiai di olio di Ricino
-a piacere aggiungere 1 – 3 gocce di olio essenziale di Anice o di Finocchio
Tempo di applicazione 10 -15 minuti

Crema per smagliature 1

Alla crema base aggiungere:
-2 cucchiai di succo di carota fresco
-1 cucchiaino di olio di Vinaccioli
-1 cucchiaino di olio di Avocado
-a piacere aggiungere 1 – 3 gocce di olio essenziale di Melissa
Tempo di applicazione 10 – 20 minuti

Crema per smagliature 2

Alla crema base aggiungere:
1 – 3 gocce di olio essenziale di Arancio dolce
Tempo di applicazione 10 – 20 minuti

Per trattare i capelli grassi con forfora

argilla capelli
L’argilla verde è un buon rimedio contro la forfora, rinforza i capelli e ne previene la caduta E’ sufficiente mescolare l’argilla con un po’ d’acqua, applicare la crema e massaggiare il cuoio capelluto e lasciare in posa l’impacco per circa 30 minuti, poi sciacquare e lavare i capelli con lo shampoo.

Per rinforzare i capelli

Preparare la crema base, aggiungere:
-4 cucchiai di infuso di Equiseto
-a piacere 1 – 3 gocce di olio essenziale di Ylang Ylang
La crema dovrà risultare abbastanza liquida per facilitarne l’applicazione sui capelli e sul cuoio capelluto. Applicare l’impasto su capelli bagnati, massaggiare bene, lasciare in posa per 10 minuti (si può coprire con cuffietta), sciacquare con acqua calda e fare lo shampoo.
Tempo di posa 10 minuti

Per la cura delle unghie delle mani

In un catino con acqua tiepida versare 2 cucchiai di argilla verde ed immergere le mani per qualche minuto. Il maniluvio aiuterà a lenire, ammorbidire e purificare la pelle delle mani. Molto utile per chi si mangia unghie e pellicine.

Pediluvi e maniluvi rilassanti

In un catino o nel bidet versare dell’acqua calda e 1 cucchiaio di argilla, a piacere si possono aggiungere 1 – 3 gocce di olio essenziale di Melissa o di Lavanda.
Immergere i piedi massaggiandoli l’uno contro l’altro e alternare al pediluvio il maniluvio. Quando l’acqua si sarà raffreddata tamponare mani e piedi con asciugamano, non è necessario sciacquare.

argilla schienaImpacco rilassante per la schiena

Preparata la crema base, aggiungere:
-2 cucchiai di infuso di fiori e foglie di Arnica Montana
-a piacere aggiungere 1 – 3 gocce di olio essenziale di Cannella o di Timo
Tempo di applicazione 15 – 20 minuti

Per trattare i dolori articolari

-1 bicchiere di argilla verde ventilata
-1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva
-1/2 bicchiere di acqua calda
-1 cucchiaino di miele
Miscelare tutti gli ingredienti in una ciotola con l’aiuto di una spatola o un cucchiaio di legno. Applicare il composto dalla consistenza cremosa sull’articolazione dolente per 30/60 minuti, poi sciacquare. Si consiglia l’applicazione degli impiastri per 1 mese a giorni alterni.

Per il mal di testa

L’argilla può essere un prezioso aiuto per alleviare il mal di testa e l’emicrania.
-4 cucchiai di argilla
-2 cucchiai di acqua tiepida
-a scelta olio essenziale di Lavanda o di Arancio dolce (per la loro azione rilassante)
Il composto tiepido con proprietà antidolorifiche andrà applicato sulla fronte per 10/15 minuti.

Per trattare gli occhi arrossati

Preparare una soluzione di acqua e argilla:
-1 bicchiere d’acqua
-1 un cucchiaio di argilla
-a scelta aggiungere all’acqua un infuso freddo di Camomilla, Eufrasia e Malva
Lasciate riposare 10 minuti la soluzione nel bicchiere, immergete due pezzi quadrati di garza sterile e applicatele quindi sugli occhi anche per 2 – 3 volte al giorno.

Igiene intima – lavaggi vaginali

Riempire i bidet con acqua tiepida, versare 1 cucchiaio diargilla, mescolare ed eseguire i lavaggi.
Per le irrigazioni vaginali: riempire una peretta d’acqua tiepida in cui si è aggiunto 1 cucchiaio di argilla. Eseguire le irrigazioni. Alla fine dei lavaggi non è necessario lavarsi con detergenti o sciacquarsi.

Per l’igiene orale

Come preparare un dentifricio in polvere ecologico a base di argilla, con proprietà sbiancanti ed igienizzanti:
-1/2 cucchiaino di argilla ventilata
-2 foglie di salvia essiccata
-2 cucchiai di bicarbonato
-5 chiodi di garofano
Ridurre in polvere tutti gli ingredienti (con l’aiuto di un mortaio o un mixer da cucina)
A scelta si possono aggiungere:
Per trasformare il dentifricio in polvere in dentifricio in pasta, è sufficiente mescolarne una piccola quantità con del gel di Aloe al momento dell’utilizzo.
Il sapone fatto in casa partendo dagli ingredienti di base, è facile da realizzare e perfetto per chi ha scelto di trattare la propria pelle solo ingredienti naturali.
Al momento del cosiddetto “nastro” è sufficiente aggiungere un cucchiaio di argilla verde, per rendere ancora più prezioso e nutriente il vostro sapone (vedi tutti i dettagli per la saponificazione sul blog del sito).

Per depurare l’organismo

L’argilla verde ventilata è uno dei rimedi naturali più utilizzati per depurare l’organismo.argilla depurante
Al mattino preparare un bicchiere d’acqua in cui si è versato un cucchiaino di argilla verde pastorizzata (per uso interno), lasciare riposare sul fondo l’argilla e bere.
La durata del trattamento può variare in base alle proprie esigenze. E’ consigliabile iniziare la cura depurativa con la Luna calante e proseguire per 14 giorni. Poi si può sospendere e riprendere con la successiva Luna calante.
Nel caso ci fosse l’esigenza si può proseguire per il mese intero.

L’argilla nella storia

Gli antichi Egizi utilizzavano l’argilla in caso di traumi, slogature o per calcificare più velocemente un arto fratturato.
Nel IV° secolo a.C. Ippocrate utilizzava l’argilla per curare i dolori di vario tipo.
Nel I° secolo d.C. Plinio il Vecchio, medico greco, nella sua Storia Naturale propone l’argilla come “rimedio dalle molteplici virtù”.
Nel XX° secolo Jean Valnet studioso di medicina naturale, raccomanda l’uso dell’argilla dichiarando che essa, oltre a stimolare gli organi non efficienti, agisce come regolatore delle ghiandole endocrine. Ne descrive anche la sua proprietà antiparassitaria.

I vari colori dell’argilla

In base alle quantità di determinati minerali, in natura esistono moltissimi tipi di argille che si distinguono dalla diversità di colore: verde, rosso, giallo, ocra, bianco, nero …argilla colori
Le più comuni sono le argille rosse, il cui colore è dato dal ferro ferrico (stato di ossidazione dell’elemento ferro) e le argille verdi (stato “ferroso” dell’elemento ferro).
La più utilizzata è l’argilla verde che contiene il ferro allo stato ferroso (o bivalente), lo stesso ferro presente nell’emoglobina del sangue, la molecola che trasporta l’ossigeno nel nostro organismo.
L’argilla viene esposta ai raggi solari caricandosi di energia solare, che cederà poi ai tessuti del nostro organismo ogni volta che viene utilizzata come crema di argilla o per via orale.
L’esposizione all’aria permette all’argilla di tornare a respirare e a caricarsi d’ossigeno, elemento d’elezione per la vita.

L’evoluzione dell’Argilla 

Da un punto di vista evolutivo, l’argilla di può considerare in uno stadio intermedio tra il liquido e il solido.
Nel mondo scientifico è condivisa l’idea che il processo di evoluzione dell’Universo conduca inesorabilmente verso il raffreddamento della materia e l’indurimento della stessa. Nel corso dei miliardi di anni di evoluzione, il processo di raffreddamento a cui sono andati incontro la Terra e l’uomo, ha determinato:
-Nell’Uomo si è formato l’apparato scheletrico e sulla Terra sono comparse le montagne (scheletro del pianeta).
-Nell’Uomo sono apparsi sangue e linfa, sulla Terra gli oceani, liquidi come il nostro apparato circolatorio e linfatico. Nell’uomo sono stati plasmati gli organi e le ghiandole e sulla Terra sono comparse le argille. Queste non si sono raffreddate del tutto ma sono rimaste morbide ed elastiche.
Questa visione evolutiva dell’Uomo e della Terra permette di capire come l’argilla può agire sia sull’apparato scheletrico, rinforzandolo grazie al calcio, sia sul sangue (modificandone la qualità, grazie al ferro) e sugli organi e le ghiandole, riequilibrandone le funzioni fisiologiche (grazie alla sua plasticità).
Nell’antica medicina queste corrispondenze terapeutiche tra l’argilla e le varie parti del nostro organismo erano già ben note.
La polivalenza d’azione dell’argilla è legata, oltre che alla sua consistenza plastica, anche alla presenza dei sette metalli, legati ai sette pianeti, a loro volta legati ai sette organi del corpo umano. Vi è quindi una stretta relazione, sul piano terapeutico, tra i sette metalli contenuti nell’argilla verde, i sette pianeti e i sette organi del corpo umano.
argilla
Per questo motivo, quando si beve l’argilla verde, è come se si assumesse una preparazione omeopatica dei suddetti metalli, che in piccolissime dosi, sono in grado di regolare l’attività dei corrispondenti organi.
Un’altra caratteristica dell’argilla è la sua capacità, detta “lipofilia”, di legarsi contemporaneamente con sostanze grasse e con sostanze acquose, “idrofilia”.
Queste caratteristiche fanno dell’argilla un elemento di natura polare e un’emulsionante naturale, che dà vita ad un miscuglio omogeneo detto “crema”.

L’azione dell’argilla sull’organismo umano Corpo-Mente

L’argilla verde, grazie alla sua particolare composizione, rinforza e riequilibra le tre sfere:
– sfera del pensiero (psichica) e dei sensi (sensoriale: occhi, orecchie, naso), attraverso le forze della silice
– sfera ritmica della respirazione (cuore e polmoni), grazie al ferro
– sfera metabolica (apparato digerente e riproduttivo), sulla quale agisce il calcio
Argilla

 

 

 

 

 

 

in continuo aggiornamento …

 

 

 

 

 

 

KEYWORDS: ACNE, BELLEZZA, BENESSERE, CAPELLI, CELLULITE, CONSIGLI, CORPO, CREME, DENTIFRICIO, DEPURAZIONE, DOLORI ARTICOLARI, EMICRANIA, FERRO, FORFORA, GONFIORE, IGIENE INTIMA, LUNA, MAL di TESTA, MANI, MASSAGGI, NATUROPATIA, OCCHI, PELLE, PIEDI, SALI MINERALI, SALUTE, SAPONE, SEGNI ZODIACALI, SMAGLIATURE, UNGHIE, VISO, VITAMINE

 

 

 

 

 

 

Il PRONTUARIO di NATUROPATIA  

 il   CALENDARIO LUNARE  –   il  BLOG   –   il   DIZIONARIO BIO  

del Tocco della Luna  sono in continuo aggiornamento per darVi quanti più consigli sulla salute naturale e sui rimedi d’emergenza …

simbolo-facebookSegui la Luna anche su Facebook  Il Tocco della Luna

I consigli e i suggerimenti che troverete nel sito non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del medico curante

 

 

 Bibliografia 

 

 

 

PELLE Rimedi naturali e consigli

“senza contatto fisico, senza i dolci piaceri che la pelle può sperimentare e trasmettere all’intero corpo, non esiste salute” PELLE: organo sensoriale e “messaggero d’amore” PRENDIAMOCI  CURA  DELLA  NOSTRA  PELLE La pelle è uno degli organi più importanti: ci difende dagli agenti esterni, comunica con l’ambiente e trasmette le emozioni. E’ lo specchio della nostra […]

TRAUMI FISICI Rimedi naturali e consigli

I traumi fisici sono lesioni riportate dall’organismo in seguito ad un evento improvviso. Il trauma (dal greco τραῦμα, “ferita”) è una lesione dell’organismo causata dall’azione, dannosa e improvvisa, di agenti esterni (incidenti, violenze, ecc.). Come esempio di trauma si possono elencare le fratture, il trauma cranico, l’ustione, la causticazione o la contusione.   Piante utili […]

SLOGATURE o Distorsioni Rimedi naturali e consigli

SLOGATURE o DISTORSIONI: Si tratta di lesioni provocate da traumi indiretti, cioè bruschi movimenti di leva o di torsione esercitati sulle formazioni molli dell’articolazione interessata (distorsione).   I sintomi  –  Come si presentano Il sintomo dominante è il dolore vivo e continuo, che si a acutizza con i movimenti, e l’impossibilità di muovere l’articolazione interessata, […]

DOLORI ARTICOLARI Rimedi naturali e consigli

I dolori articolari possono avere molteplici cause. Il dolore è uno tra i segnali più importanti di un malessere non visibile: è sostanzialmente un campanello d’allarme naturale. A volte il dolore può essere addirittura benefico: segnala infatti al cervello di agire per ripristinare la salute     FITOTERAPIA – Erbe medicinali ARPAGODOL Artiglio del diavolo:  […]

ARGENTO COLLOIDALE: prezioso rimedio naturale e suoi usi terapeutici

Che cos’è l’Argento colloidale? In chimica colloidale per “colloide”  si intende un sistema in cui sono finemente distribuite le particelle minuscole. Queste particelle sono composte da quantità di atomi che variano da poche unità a qualche migliaio. Con Argento colloidale si intende quindi una sospensione liquida di argento elementare oppure una dispersione liquida di composti […]

ACIDITÀ di STOMACO Rimedi naturali e consigli

L’acidità di stomaco è il sintomo di diverse problematiche, in qualche modo collegate. L’esofagite, la gastrite, la duodenite, l’ulcera gastrica o duodenale possono, in modi e momenti diversi, determinare una fastidiosa sensazione di bruciore all’imboccatura dello stomaco. I risultati ottenuti con l’assunzione di bicarbonato di sodio possono essere transitori e non risolvere il problema in […]

ANICE STELLATO Olio essenziale

Nome botanico: Illicium Verum Hook F.   Famiglia: Magnoliacee   Origine: Vietnam / Cina   Descrizione: Albero sempreverde che raggiunge l’altezza di 12 metri, il fusto è bianco e slanciato. I frutti sono formati da follicoli, che contengono da 5 a 30 semi, disposti a forma di stella.   Parte della pianta utilizzata: l’olio essenziale viene prodotto mediante distillazione […]

ANEMIA Rimedi naturali e consigli

L’anemia può essere definita come deficienza qualitativa o quantitativa di globuli rossi nel sangue. Con anemia vi è una riduzione della capacità di trasporto dell’ossigeno da parte del sangue ai tessuti.   INTEGRATORI NATURALI ACIDO FOLICO: Utile nelle situazioni di anemia di origine diversa. Adulti: 1 tavoletta al giorno, da deglutire con un po’ d’acqua – […]

ALITOSI Rimedi naturali e consigli

L’alitosi, ovvero l’alito di odore sgradevole, è un disturbo molto frequente. Si stima che oltre il 50% della popolazione mondiale ne sia affetta. L’alitosi è caratterizzata dall’alito cattivo presente al mattino (alitosi transitoria) o nell’arco dell’intera giornata (alitosi permanente) che non si attenua nemmeno con la regolare e corretta igiene orale.   INTEGRATORI NATURALI Rimedi […]

ARNICA MONTANA

Nome Volgare della Pianta: Arnica   Nome Latino: Arnica Montana   Famiglia: Asteracee o Composite   Origine e descrizione: Europa, dalla Penisola iberica alla Scandinavia e ai Carpazi. È assente dalle Isole Britanniche ed è relativamente rara in Italia. Cresce in terreni poveri (pascoli magri, brughiere e torbiere alte) e silicei (substrato acido); in zone montane da 500 a […]

APPARATO UROGENITALE

APPARATO UROGENITALE: è formato da due ulteriori apparati: l’apparato urinario e l’apparato genitale. I due apparati vengono spesso raggruppati insieme a causa della loro vicinanza, la loro comune origine embriologica e per l’utilizzo di strutture comuni, come l’uretra maschile.   Prodotti per l’apparato urogenitale BIOPHYT METALLO: Riequilibrio loggia Metallo. Trattamento delle infezioni ed infiammazioni dell’apparato […]

IRRITAZIONI CUTANEE Rimedi naturali e consigli

Le irritazioni cutanee potrebbero essere una manifestazione allergica.   Le cause dell’allergia Ambientali. I pollini, gli acari della polvere, il pelo degli animali, le piume, alcune piante, l’inquinamento chimico e industriale possono provocare manifestazioni allergiche, come prurito e lacrimazione, emicrania, irritazioni cutanee, tosse, raffreddore, respiro affannoso, asma, rinite allergica stagionale ed eczema. Alimentari. Alcuni cibi possono provocare […]

BAGNI nella VASCA …

Tante idee per rendere unici, i vostri bagni nella vasca o la vostra doccia …   Per i bagni nella vasca, diluire gli oli essenziali in una manciata di sale grosso (preferibilmente integrale o Rosa dell’Himalaya)   ° Bagni invernali, per prevenire i raffreddori e stimolare le difese dell’organismo 3 gocce di Ginepro, 5 di Lavanda, 2 […]

ROSMARINO Rosmarinus officinalis Olio essenziale

Stimola la concentrazione, la capacità di aprirsi al nuovo, invita ad agire e rinforza il carattere. Utile soprattutto a chi è bloccato dalla paura delle proprie emozioni e pensieri, chi non ha molta autostima e teme le sfide e le novità. Indicato particolarmente nei periodi di stress che precedono esami o prove in cui ci […]

ASCESSO Rimedi naturali e consigli

ASCESSO: Raccolta di materiale purulento che, dissociando i tessuti, crea una cavità propria. Può essere: – acuto (caldo): dovuto a germi produttori di pus. – cronico (freddo): evolve subdolamente, senza la presenza dei segni tipici dell’infiammazione acuta.   OLIGOTERAPIA – Oligoelementi OLIGOGRANULI Equisetum Cu/Au/Ag Rame Oro Argento:  7 oligogranuli al mattino a digiuno  a giorni […]

ANTIANEMICO

ANTIANEMICO: Farmaco, rimedio o terapia che combatte l’anemia.   Piante con proprietà ANTIANEMICHE TAMARIX GALLICA Gemmoderivato spagiryco: incrementa la formazione di globuli rossi e piastrine. Prodotti che contengono la pianta BIODREN MP Drenante Milza e Pancreas: Regola la produzione dei globuli rossi e bianchi. Contiene inoltre Tamarix gallica, pianta con proprietà antianemica.   BAOBAB polpa del frutto: antianemico (grazie […]

GONFIORE ADDOMINALE Rimedi naturali e consigli

FITOTERAPIA – Erbe medicinali Gonfiore addominale legato al ciclo mestruale AGNOCASTO SYS:  favorisce il contrasto dei disturbi del ciclo mestruale e della menopausa. Assumere 25 gocce 3 volte al giorno diluite in poca acqua, ogni mese per due settimane a partire da una settimana circa prima dell’inizio del ciclo.   INTEGRATORI NATURALI BAOBAB POLPA del […]

LIMONE Olio essenziale

Antipiretico, antireumatico, antisettico, purificante, astringente, carminativo, digestivo, disinfettante, emostatico, febbrifugo, ipotensivo, stimolante, vermifugo. Calmante per la psiche, del sistema nervoso, ottimo per disturbi di ansia e d’insonnia. La vibrazione olfattiva dell’olio di limone purifica l’aura e ne aumenta la forza vitale, rinforza l’organismo, dona lucidità mentale e leggerezza, è stimolante e favorisce la concentrazione. Per le sue […]

LAVANDA Olio essenziale

Rilassante, analgesico, antinfiammatorio, antisettico, antibiotico, antispasmodico, antidepressivo, calmante, decongestionante, diuretico, cicatrizzante, insetticida, ipotensivo.   Nome botanico: Lavandula angustifolia, L. officinalis, L. vera, L. spica   Ingredienti: puro Olio Essenziale Naturale Lavanda maillette extra “Lavandula Angustifolia Oil” è l’olio essenziale ottenuto dalla distillazione a corrente di vapore dei fiori della lavanda, Lavandula officinalis, Labiatae.   Componenti principali: Linalyl-Acetate, Linalol, […]

FERRO

Il ferro è associato alla terapia con l’Acido folico nelle anemie emolitiche ed in gravidanza prevenzione degli aborti.   Piante che contengono FERRO ACEROLA Malpighia punicifolia Molto ricca di vitamina C, cento volte più degli agrumi. Contiene inoltre vitamina B, Ferro, Fosforo e Calcio. Prodotti che contengono ACEROLA SULFUN-M (Artrosi, artriti, collagenopatie, (lupus-artrite reumatoide)). Intolleranze alimentari. Verminosi. […]

error: Content is protected !!