Archivio Tag: BOLDO

BOLDO

Le principali attività del Boldo sono coleretiche e colagoghe; infatti, viene maggiormente impiegato per migliorare le turbe dispeptiche di origine epato-biliare e la stipsi. Ha azione antispasmodica del tubo gastroenterico.

La boldina esercita quindi un’azione elettiva sulla secrezione biliare e, in particolare, sulla fluidificazione della bile in quanto sarebbe in grado di modificarne le caratteristiche chimico-fisiche, diminuendone la densità, la viscosità e aumentandone il contenuto acquoso.

Esercita, inoltre, un’azione colecistocinetica. La maggiore presenza di sali biliari nell’intestino ha un leggero effetto lassativo. L’olio essenziale, di cui non è consigliata l’assunzione, che si preferisce sempre in estratti idroalcolici, sembra essere eliminato con le urine favorendo un’azione antisettica a livello genito-urinario.

 

Rimedi naturali e consigli

Il PRONTUARIO di NATUROPATIA  

 il   CALENDARIO LUNARE  –   il  BLOG   –   il   DIZIONARIO BIO  

del Tocco della Luna  sono in continuo aggiornamento per darVi quanti più consigli sulla salute naturale e sui rimedi d’emergenza …

simbolo-facebookSegui la Luna anche su Facebook  Il Tocco della Luna

BOLDO Peumus Boldus

Nome Volgare della Pianta: BOLDO   Nome Latino: Peumus Boldus   Famiglia: Monimiacee   Origine e descrizione: Utilizzato in Cile e Argentina, nasce sulle Ande   Parti della pianta utilizzate: Foglie   Principi attivi e sostanze contenute nella pianta: Boldina (alcaloide principale) – olio essenziale – Flavonoidi   Proprietà: Le principali attività del Boldo sono […]

error: Content is protected !!