ABBANDONO da parte di una persona amata: I Rimedi di emergenza

 

      INDICE dei CONTENUTI

Abbandono: dal fr. ant. à ban doner – mettere a disposizione (a bando), lasciare alla mercé, in balìa di chicchessia….

Rottura di una relazione sentimentale, separazione, divorzio. Lutto. Abbandono da parte di una persona amata.

 

Come è possibile superare l’abbandono?

E’ capitato probabilmente a tutti. Lui o lei se ne va. Un genitore che abbandona la famiglia, la morte di una persona cara, un amico che cambia città… sono veri e propri traumi emotivi. Un dolore immenso ci spezza il cuore. Alla sofferenza si alternano sentimenti come rabbia, risentimento, tristezza, senso di colpa, impotenza, frustrazione, rimpianto, gelosia. La mente è invasa da mille pensieri, cerchiamo spiegazioni e ci chiediamo perché è successo.

Il dolore che si prova è un processo normale e funzionale.

 

Il tempo…

Il tempo aiuterà solamente se lo utilizzeremo per comprendere l’origine di questo dolore e lo attraverseremo. Sarà funzionale se ascolteremo le nostre emozioni e la ferita originale dell’abbandono che non ci permette di vivere serenamente nel presente.

Il periodo doloroso servirà per guardarci dentro, per scoprire che ci aspettano nuove esperienze e per renderci conto che avevamo dimenticato qualcosa di noi a cui ora possiamo dedicare del tempo.

 

Nulla succede a caso e dobbiamo pensare, anche se potrà risultare difficile, che le cose accadano per un bene superiore

Ognuno avrà il suo modo per sanare la sua ferita, mostrarla, consegnarla a qualcuno e asciugarla alla luce del sole: è un atto di responsabilità verso se stessi.

I cambiamenti nella vita avvengono per farci cambiare percorso. L’esperienza dolorosa deve essere vista come un’opportunità di crescita e per far entrare nella nostra vita il “nuovo”.

 


Alcuni RIMEDI di EMERGENZA che possono esservi utili


Nel momento dell’abbandono o del terrore per la perdita della persona amata:

FIORI  AUSTRALIANI

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 

Lo trovate anche nella pratica versione spray orale 

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >


In alternativa:

FIORI  di  BACH

  • FIVE FLOWER REMEDY Rescue Remedy 5 Fiori Gocce. Five Flower Remedy è un rimedio di pronto soccorso, da portare sempre con sé. E’ un utile sostegno nelle situazioni in cui un imprevisto o un avvenimento sgradevole scombussola un individuo sul piano psichico emotivo energetico. – 4 gocce anche ogni 8-10 minuti. – Applicare inoltre 2-4 gocce del RESCUE  REMEDY  all’interno dei polsi e sulle tempie, anche ogni 10 minuti.

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

In alternativa:

ESTRATTI  FLOREALI

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 


Un aiuto per superare il trauma dell’abbandono


Evitiamo di diventare vittime della situazione

L’atteggiamento di vittima porta alla depressione, tristezza, ansia, angoscia. Ci sentiamo pervasi dalla solitudine, ma crogiolarsi nel dolore lo farà diventare cronico, i pensieri diventeranno ricorrenti e ossessivi, non lasceranno quindi lo spazio e l’energia per il “nuovo”. Non serve nemmeno far finta di nulla e rimuovere le emozioni che arrivano.

Quando la tristezza, la rabbia, il dolore si affacciano, non li mandiamo via. Portiamo l’attenzione sul punto preciso del corpo in cui percepiamo l’emozione e stiamo su quel punto. Rimaniamo in ascolto. Piano piano l’emozione cambierà. Accettiamo ciò che arriva senza alcun giudizio.

 

FIORI  AUSTRALIANI

Un aiuto per superare il trauma dell’abbandono arriva dai Fiori

Quando ci si sente rifiutati:

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 


Quando ci si sente isolati, alienati, soli:

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 


Per superare lo shock dell’abbandono:

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 

E’ possibile miscelare le Essenze: 

In una bottiglietta con contagocce da 30 ml, versare ¾ d’acqua, ¼ di brandy (necessario per la conservazione) e 7 gocce per ogni Essenza Singola. Possono essere combinate più essenze contemporaneamente, ma si suggerisce di non associarne più di 4 o 5.  Assumere poi 7 gocce mattina e sera della combinazione.

 

 


PAURA della SOLITUDINE e dell’ABBANDONO


Paura dell’abbandono dovuta a profonda solitudine sperimentata nellinfanzia.

FIORI  di  BACH

Quando si mangia per la paura dell’abbandono

  • HEATHER Fiori di Bach: Fortifica la persona, la fa sentire più sicura e l’aiuta a non avere paura della solitudine e dell’abbandono. – 4 gocce sotto la lingua per 4 volte al giorno (vedi indicazioni per la diluizione dell’essenza singola).

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 

 


Quando si compiace agli altri e non si è se stessi per la paura di essere abbandonati

  • AGRIMONY: E’ un buon rimedio per chi ha paura di non essere accettato, teme il giudizio e che vuole piacere agli altri, Agrimony dona il coraggio di essere se stesso, sblocca le tensioni e ci insegna a mostrarci come siamo, onestamente, senza timore di non essere accettati. Aiuta a farsi valere nei rapporti di amore e di lavoro e ad affrontare i problemi invece di nasconderli agli altri ma anche a se stessi.

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 

 


Sindrome dell’abbandono, distacco, separazione, divorzio

ESTRATTI  FLOREALI

  • PSICOPHYT REMEDY 6A    e    PSICOPHYT REMEDY 6B: Posologia: Dinamizzazione A e B. Un tubo dose due volte a settimana (esempio lunedì e venerdì) in ordine progressivo, da 1 ad 8. L’intero contenuto del tubetto va sciolto in bocca in unica somministrazione. È preferibile effettuare l’assunzione la sera prima di andare a letto, a digiuno, quindi almeno  un’ora dopo cena; nello stesso lasso di tempo si raccomanda di non fare uso di menta (dentifricio, ecc.) o altri sapori forti.

DOVE lo POTRETE ACQUISTARE >

 

 


Piccola MEDITAZIONE


In un contesto tranquillo, meglio se in mezzo alla natura o prima di dormire. Prepararsi come per un rituale. Seduti, colonna vertebrale eretta. Ascolta il tuo respiro, ascolta la bellezza e la poesia della natura che ti circonda. Sentiti un tutt’uno con essa.

Frasi da ripetere più volte al giorno:

Ripeti a te stesso, dentro di te  la formula psichica: “Non esiste né l’avvicinarsi, né il separarsi. Non esiste la vicinanza né la separazione. Esiste solamente il piacere dello spazio dinamico. Prometto sempre di essere amato/a incondizionatamente. Senza paura”.

Il Potere del Cuore, dell’Amore e della Fede devono prevalere sulla paura della mente, sul suo bisogno di analizzare e di controllare gli eventi.

(Tratto da un video di Selene Calloni Williams).

 

 


Anche un libro può essere un aiuto nei momenti difficili…


  • Le 5 FERITE e COME GUARIRLE

Rifiuto, Abbandono, Ingiustizia, Umiliazione e Tradimento
di Lise Bourbeau

Tutti i problemi di ordine fisico, emotivo o mentale derivano da 5 ferite originarie. Per guarirle è necessario riconoscerle, accettarle ed amarle…

Lise Bourbeau, una delle massime esperte mondiali dell’ascolto del corpo, ha aiutato tantissime persone a migliorare la propria vita grazie al suo libro bestseller “Le 5 Ferite e come Guarirle” che ha venduto più di 250.000 copie.

Il testo traccia cinque profili fisici, caratteriali e comportamentali, che corrispondono a cinque ferite dell’anima.

Per far sì che una ferita non ci faccia soffrire, costruiamo su di noi delle maschere, che mettiamo più o meno di frequente, a seconda della profondità della ferita e a partire dalla tenera età.

Quindi ad ogni ferita corrisponde una maschera, ma le persone possono avere i tratti di più maschere, di cui una è prevalente.

Le ferite e le maschere

  • la ferita del rifiuto porta la maschera del “fuggitivo”;
  • l’abbandono porta la maschera del “dipendente”;
  • l’umiliazione la maschera del “masochista”;
  • il tradimento la maschera del “controllore”;
  • la ferita da ingiustizia porta la maschera del “rigido”.

Tutte queste ferite si attivano nei primi anni di vita e marcano l’aspetto fisico, secondo la Bourbeau.

A ogni ferita corrispondono determinati disturbi e malattie, delle quali l’autrice ha verificato la maggiore frequenza.

È un manuale pratico… e quindi offre strumenti precisi per comprendere quale ferita si nasconde dietro disturbi di diverso tipo, come l’eccessiva magrezza o il sovrappeso e problematiche croniche.

Il libro dimostra come tutti i problemi di ordine fisico, emotivo o mentale derivino da 5 ferite originarie (rifiuto, abbandono, ingiustizia, umiliazione e tradimento) mostrando anche la via per guarirle.

Grazie alla descrizione delle maschere che tutti abbiamo sviluppato per non vedere, non sentire e soprattutto non conoscere quelle ferite che hanno origine nell’infanzia, riuscirai a identificare la vera causa di un disturbo preciso, per esempio l’estrema magrezza o l’obesità, oppure di certi problemi ricorrenti che rispuntano appena ti sembra di averli risolti.

Rifiuto, abbandono, ingiustizia, umiliazione e tradimento: ecco le 5 ferite che ti impediscono di essere ciò che sei davvero, i cinque principali condizionamenti della tua esistenza. Conoscendoli, sarai in grado di prenderne piena consapevolezza e, finalmente, liberartene.

Il libro lo potrete trovare sui siti con cui collaboriamo in formato cartaceo o Kindle eBook

Aggiungi al carrello

 


  • NESSUNA FERITA è PER SEMPRE

Raffaele Morelli

Crediamo di essere speciali per i traumi che ci sono capitati e così ne facciamo una ragione di vita, pronti a raccontarli al primo venuto. Una madre che ci ha abbandonato, un padre tiranno, un lavoro insoddisfacente, un matrimonio infelice finiscono per catturare il nostro sguardo e farci credere di essere condannati a un destino ingrato. Niente di più falso! Mentre pensiamo alle delusioni che hanno segnato la nostra vita, perdiamo di vista che un processo creativo continua instancabilmente a produrre la nostra unicità. Se penso di essere “quello che è stato ferito”, la mia interiorità viene riempita dal passato e dal ricordo, che prendono così il sopravvento su tutte le risorse dell’inconscio che, invece, sarebbero capaci di veri prodigi terapeutici.

Per chi è questo libro

Questo libro è dedicato a tutti coloro che vogliono smettere di lamentarsi, di credere che è capitata loro una vita sbagliata. A coloro che non vogliono usare i loro insuccessi, le loro sfortune, le loro sconfitte come alibi per la rinuncia a vivere. È scritto per chi, come me, ritiene che siamo abitati da forze provvidenziali, capaci di farci guarire come per miracolo.

Trovare e mettere a punto risposte terapeutiche che aiutino a non trascinarci dietro i dolori del passato ha richiesto un lungo lavoro. Questo libro ne è il risultato.

Il libro lo potrete trovare sui siti con cui collaboriamo in formato cartaceo o Kindle eBook

Aggiungi al carrello


Lise Bourbeau

L’“arma” terapeutica che Lise descrive in questo libro è potentissima: si tratta della dinamica dell’accettazione, ben diversa dalla supina sottomissione, dalla rassegnazione o dall’abdicare alle proprie risorse e responsabilità.

È in realtà un metodo per “leggere” diversamente gli eventi difficili della nostra vita, quali la malattia, la morte (nostra e altrui), la vecchiaia, la perdita, le scelte dei nostri cari, il nostro aspetto fisico, i nostri punti deboli… scoprendo quanto numerose ed impensabili siano le sfaccettature dell’Amore. È una chiave potente e universale per risolvere le difficoltà della vita.

Quotidianamente viviamo in situazioni conflittuali che producono insoddisfazione e, alla lunga, problemi di salute.

Aggiungi al carrello


  • KINDLE – Leggi ovunque tu sia…

 

 

in continuo aggiornamento…

I consigli e i suggerimenti che troverete nel sito non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del medico curante

 Bibliografia 

 

error: Content is protected !!